Che Cos'e' il S.E.R

Che Cos'e' il S.E.R

Le gravi calamità che periodicamente colpiscono il territorio nazionale hanno dimostrato (fin dall’alluvione di Firenze del 1966, poi con il terremoto del Belice) come le apparecchiature CB si possano rapidamente trasformare da passatempo ad utilissime fonti di informazione e di collegamento fra le zone interessate dalle calamità e come si possa, proprio attraverso i CB che sono praticamente presenti ovunque sul territorio, tracciare rapidamente una mappa dei danni e delle necessità più urgenti.


Alla luce di numerosissime successive esperienze specificamente con il terremoto del Friuli, la Federazione Nazionale nel 1976 ha deciso di creare al suo interno una Struttura in grado di coordinare le singole iniziative ed ha operato in modo tale da ottenere, per questa struttura, un riconoscimento ufficiale da parte delle preposte autorità (e, da quando è stato creato, dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri) con le quali mantiene rapporti di stretta collaborazione.
E' così nato il Servizio Emergenza Radio (S.E.R.) che è la Struttura d'emergenza della Federazione Italiana Ricetrasmissioni C.B. (F.I.R.-C.B.), dalla stessa totalmente controllato: Il S.E.R. - iscritto agli registri regionali del volontariato ai sensi della Legge 266/91 - è:

  1. attivo su tutto il territorio nazionale con oltre 6000 aderenti.
  2. iscritto nei Registri Generali del Volontariato ai sensi della legge 266/91 (Decreto Regionale Lombardia n° 54389 del 08.03.94).
  3. censito dal Dipartimento della Protezione Civile ai sensi del ex D.P.R. 613/94 apbrogato e sostituito dal D.P.R. 194/2001, attuativo della Legge 225/92.
  4. autorizzato a fregiarsi dell’emblema della Protezione Civile con D.M. 1/1689 del 06.03.86.
  5. membro, ai sensi del D.M. n° 21 del 26.07.93, del Comitato Nazionale delle Organizzazioni di Volontariato del Dipartimento di Protezione Civile della Presidenza del Consiglio (questo Comitato, che è il massimo organo del volontariato, è costituito da sole 21 associazioni, considerate le più importanti in ambito nazionale ed il S.E.R. è l’unico che vi rappresenta la categoria dei C.B.). Gli operatori S.E.R. sono tutti dei volontari che dedicano molto del loro tempo libero (sottraendolo alla famiglia o al divertimento) a questa attività.

L’iscrizione al S.E.R. , che ha ottemperato a tutte le disposizioni previste dalle leggi sul volontariato, garantisce a tutti gli operatori una copertura assicurativa (sia verso terzi che per infortuni) e fornisce loro la sicurezza del mantenimento della retribuzione e del posto di lavoro in caso di intervento con alplicazione dei benefici del D.P.R. 194/2001.